Tragedia in Campania: Antonio si ribalta col trattore e muore. Aveva solo 25 anni

Tragedia in Campania: Antonio si ribalta col trattore e muore. Aveva solo 25 anni

Il giovane, al momento dell’incidente, era in compagnia del fratello che ha provveduto a lanciare l’allarme. I soccorsi, però, non sono serviti


MERCATO SAN SEVERINO (SA) – Antonio Cerrato, giovane di 25 anni, ha perso la vita a Mercato San Severino, nel salernitano, a seguito di un incidente avvenuto nella tarda mattinata di oggi in una zona di montagna, nella frazione di Acquarola. Secondo una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri, il ragazzo – che viveva alla giornata facendo il taglialegna -, sarebbe stato schiacciato dal trattore che stava utilizzando per spostare dei tronchi e che, durante una manovra, si è improvvisamente ribaltato. Una tragica fatalità che non gli ha lasciato scampo. Il 25enne, al momento dell’incidente, era in compagnia del fratello che ha provveduto a lanciare l’allarme. I soccorsi, però, non sono bastati per tenerlo in vita. I carabinieri della compagnia di Mercato San Severino, agli ordini del comandante Carlo Santarpia, sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell’incidente. Le indagini dei militari sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore che dovrà decidere se disporre o meno l’autopsia sul corpo del 25enne. Sotto choc l’intera comunità di Mercato San Severino, a cominciare dal primo cittadino.

«Abbiamo appreso, con sgomento, della tragica morte, avvenuta stamane ad Acquarola per una triste fatalità, di un nostro giovanissimo concittadino originario di Sant’Angelo», le parole del sindaco, Antonio Somma. «Siamo profondamente addolorati ed a nome di tutta la comunità di Mercato San Severino sento il dovere di esprimere il più sincero cordoglio ai familiari. Che giunga a tutti voi il nostro abbraccio ed il nostro conforto».

FONTE: OTTOPAGINE.IT