Tragedia sul lavoro a Napoli: l’operaio Walter muore dopo un volo di circa 12 metri

Tragedia sul lavoro a Napoli: l’operaio Walter muore dopo un volo di circa 12 metri

E’ accaduto durante un sopralluogo alla piscina comunale di secondigliano. L’uomo, 48enne, lascia moglie e figli


NAPOLI – Ancora una tragedia sul lavoro, questa volta nell’area nord di Napoli. L’operaio caduto ieri nel vuoto durante un sopralluogo presso la piscina comunale di Secondigliano purtroppo non ce l’ha fatta ed è deceduto verso le 12 di oggi.

Il tragico incidente si era verificato alle 9.30 di ieri, quando l’uomo,  per cause ancora da accertare, è precipitato nel vuoto: uno volo tremendo, da un’altezza di circa 12 metri. Immediatamente trasportato al cardarelli, l’operaio è deceduto oggi.

La vittima è Walter Carbone, nato a Volla nel 1974. Lascia una moglie e due figli. Sull’episodio indagano i carabinieri della compagnia Napoli Stella.