Tragedia sul lavoro in Campania, Antonio muore a 53 anni: lascia moglie e 2 bimbi

Tragedia sul lavoro in Campania, Antonio muore a 53 anni: lascia moglie e 2 bimbi

Inutili tutti i tentatici di soccorso


ARIANO IRPINO (AVELLINO) – Ennesima tragedia sul lavoro quella che si è consumata questa mattina ad Ariano Irpino in provincia di Avellino e dove ha perso la vita un imprenditore 53 anni. L’uomo Antonio Scaperrotta, noto imprenditore titolare di una affermata impresa di movimento terra del posto, è rimasto vittima di un tragico incidente, che si è verificato durante opere di scavo nei pressi di un’abitazione, per la realizzazione di alcuni lavori di drenaggio delle acque, intorno all’abitazione di un privato.

Inutili i soccorsi di sanitari e vigili del fuoco di Ariano Irpino e Grottaminarda. Sul posto, secondo quanto riporta il sito Ottopagine, i caschi rossi hanno provato ogni manovra, per provare a salvare il 53enne, che è stato letteralmente travolto da una frana di terra rimanendo sepolto. Per l’uomo, che lascia moglie e due figli di 7 e 15 anni, non c’è stato nulla da fare.

Indagano i carabinieri per capire quali sono state le cause del crollo e valutare se erano presenti le adeguate norme di sicurezza all’interno del cantiere.