Ucciso a colpi di fucile mentre rientra in carcere: è caccia ai killer

Ucciso a colpi di fucile mentre rientra in carcere: è caccia ai killer

L’uomo è stato freddato mentre stava parcheggiando la sua Nissan scura


FOGGIA – Agguato fuori al carcere. L’omicidio è avvenuto nella serata di ieri nei pressi del carcere di via delle Casermette. Alessandro Scrocco, 32 anni, è stato trovato senza vita all’interno di un’auto parcheggiata di fronte all’istituto penitenziario.

Da informazioni raccolte sul posto, si trovava in regime di semilibertà ed era in procinto di rientrare in carcere. Stava scontando una pena di 16 anni e due mesi per un omicidio avvenuto nel gennaio 2010. E’ stato freddato, come riportato da Foggiatoday, con alcuni colpi di fucile mentre stava parcheggiando la sua Nissan scura. Ad aprire il fuoco sarebbero state più persone, forse quattro, che hanno atteso il ritorno della vittima in carcere per tendergli l’agguato mortale e crivellarlo di colpi. Sull’accaduto indaga la polizia