Afragola, Raffaele ucciso a colpi di pistola sull’uscio di casa: ipotesi delitto passionale

Afragola, Raffaele ucciso a colpi di pistola sull’uscio di casa: ipotesi delitto passionale

I proiettili lo hanno raggiunto all’avambraccio destro e sotto l’ascella destra, causandogli la rottura della arteria polmonare che nel giro di pochi minuti


AFRAGOLA – Emergono dettagli sull’omicidio di Raffaele Balsamo, il 38enne ucciso ad Afragola. L’uomo è stato freddato a colpi di pistola sull’uscio di casa: era agli arresti domiciliari per rapina nella sua abitazione di via Caracciolo, 50, quando alle 23,20 dell’altra sera è stato colpito da due proiettili come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

I proiettili – come sottolineato anche da napoli.occhionotizie.it – lo hanno raggiunto all’avambraccio destro e sotto l’ascella destra, causandogli la rottura della arteria polmonare che nel giro di pochi minuti ne ha causato la morte per dissanguamento. L’uomo non risulta affiliato a clan di camorra e le prime ipotesi conducono a un delitto passionale.