Aggredisce la sua compagna incinta e brucia l’auto dell’amico: arrestato 45enne

Aggredisce la sua compagna incinta e brucia l’auto dell’amico: arrestato 45enne

Le accuse nei confronti dell’uomo sono di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni


NEL CASERTANO – Siamo a Casagiove in provincia di Caserta. Un uomo 45enne ha minacciato ed ha aggredito la compagna incinta che si è poi rifugiata nell’abitazione di un conoscente. A quel punto, l’aggressore ha dato fuoco ai suoi vestiti presenti nell’armadio bruciando in seguito anche l’auto dell’uomo che aveva dato rifugio alla donna. Ad intervenire sono stati i carabinieri, che dopo aver ricevuto segnalazioni da parte dei vicini hanno arrestato il 45enne con l’accusa di resistenza al pubblico ufficiale, dato che al momento del loro arrivo l’uomo , che si trovava ancora vicino all’automobile incendiata, ha opposto resistenza nei confronti dei militari e dei vigili del fuoco che si trovavano già sul posto per tentare di spegnere le fiamme. L’uomo è stato dunque sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di processo.

La ricostruzione

La vittima ha raccontato ai militari che il suo compagno, a seguito di una discussione, aveva iniziato a minacciarla ed aggredirla costringendola a rifugiarsi nell’appartamento di un conoscente che abitava nelle vicinanze. A quel punto l’uomo l’aveva seguita dando il via alla catena di aggressioni. La donna ha inoltre sottolineato di aver subito già in passato atti di violenza da parte del compagno, senza però dar seguito a denunce.