Attimi di panico nel casertano, anziano cade nel fosso di 8 metri

Attimi di panico nel casertano, anziano cade nel fosso di 8 metri

A causa delle ferite riportate è stato necessario l’intervento di un elicottero


SESSA AURUNCA – Attimi di panico quelli che si sono vissuti nella giornata di ieri in località Ruviano, nel comune di Sessa Aurunca dove un uomo anziano di 80 anni è caduto all’interno di un fosso dell’altezza di circa otto metri. L’ottantenne, mentre stava camminando in un’area di campagna, non si è accorto di essere finito troppo vicino al fosso. A tradirlo, probabilmente, i contorni irregolari dello scavo. L’anziano ha perso l’equilibrio ed è ruzzolato sul fondo, finendo nel punto di massima profondità.

Sul posto, secondo quanto riporta Il Mattino, sono intervenuti immediatamente i Vigili del Fuoco. Anche per loro, però, quel punto era difficile da raggiungibile. Per arrivare sul fondo hanno dovuto utilizzare l’attrezzatura speleo alpino fluviale in dotazione e sono riusciti a dare i primi soccorsi all’anziano rimasto ferito nella caduta. A causa delle ferite riportate è stato necessario l’intervento di un elicottero dal Nucleo Elicotteristi di Pontecagnano, che ha dato assistenza alla squadra sul posto per i soccorsi. Una volta immobilizzato, l’anziano uomo è stato recuperato e consegnato alle cure del 118 per il successivo trasporto in ospedale.

FOTO DI REPERTORIO