Benzinai di Sant’Antimo e Casandrino presi di mira, rapinati 3 distributori in poco tempo

Benzinai di Sant’Antimo e Casandrino presi di mira, rapinati 3 distributori in poco tempo

Indagini in corso da parte dei Carabinieri della Compagnia di Giugliano in Campania


SANT’ANTIMO / CASANDRINO – Serata di rapine a Sant’Antimo e a Casandrino per un incasso complessivo di 3.400 euro. I Carabinieri della locale Tenenza sono intervenuti a via Separiello dove 2 individui, di cui uno armato di pistola, a bordo di uno scooter e con caschi integrali avevano rapinato l’addetto del distributore di benzina per un incasso di 700 euro. Pare che sempre le stesse persone e nelle stesse modalità poco prima avessero rapinato altri due stazioni di servizio a Casandrino. Una a via Paolo Borsellino nr. 39 (distributore di carburanti ad insegna “eco fuel”) per un incasso di 500 euro e un’altra sempre nella stessa strada ma al civico 129 (stazione di servizio ad insegna “eni”), il bottino questa volta è di 2.200 euro.
Indagini in corso da parte dei Carabinieri della Compagnia di Giugliano in Campania che hanno sentito le vittime e acquisito le immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona e di quelle presenti negli impianti.