Campania, accoltella la ex alla fermata del bus e la ferisce gravemente: arrestato 31enne

Campania, accoltella la ex alla fermata del bus e la ferisce gravemente: arrestato 31enne

L’uomo, da quanto si apprende, si era nascosto tra le montagne nelle vicinanze per far perdere le sue tracce ma è stato poi trovato dai Carabinieri


SALERNO – I carabinieri della compagnia di Salerno hanno individuato e fermato il 31enne italiano che, ieri pomeriggio, ha ferito a coltellate la sua ex compagna, una 28enne di origini rumene.

L’uomo, da quanto si apprende, si era nascosto tra le montagne dei Picentini, nel tentativo di far perdere le sue tracce.

Non a caso, in mattinata, è stato utilizzato per le ricerche anche un elicottero che ha sorvolato l’intera zona. L’uomo, secondo la ricostruzione effettuata dagli investigatori, ieri pomeriggio ha atteso che la donna scendesse dal pullman che la stava riportando a Castiglione del Genovesi (Salerno), dove ha sede il centro di accoglienza per ragazze madri e donne in difficoltà che la ospitava da tempo. Nonostante la presenza dei due figli minori, il 31enne – nei cui confronti era stato disposto il divieto di avvicinamento alla ex compagna – si è scagliato contro la donna con violenza ed impugnando un coltello: sul suo corpo, infatti, sono stati riscontrate 10 ferite, tre delle quali più gravi.

La vittima, inizialmente, è stata soccorsa da alcuni passanti, tra cui anche due medici. Poi è stata trasportata d’urgenza in ospedale a Salerno dove ora è ricoverata nel reparto di Chirurgia d’Urgenza. Le sue condizioni sono serie ma non sarebbe in pericolo di vita. I militari, guidati dal capitano Antonio Corvino, hanno passato al setaccio l’area dei Picentini per diverse ore, arrivando ad una svolta nel primo pomeriggio di oggi quando è stato individuato e fermato il 31enne.