Carabinieri in azione nel napoletano: uomo in manette per detenzione e spaccio di drogra

Carabinieri in azione nel napoletano: uomo in manette per detenzione e spaccio di drogra

Arrestata di nuovo un’altra persona trovata fuori casa mentre era ai domiciliari


AREA VESUVIANA – Controlli senza sosta al Piano Napoli di via settetermini di Boscoreale per i Carabinieri della compagnia di Torre Annunziata con perquisizioni sia nelle abitazioni di persone già note alle forze dell’ordine che negli spazi condominiali. 65 le persone identificate e 31 i veicoli controllati.

Arrestato, in forza a un provvedimento emesso dalla corte di appello del Tribunale di Napoli, Vincenzo Romano*, 61enne del posto che è stato sottoposto alla misura della detenzione domiciliare. Da scontare una pena di 3 anni e 3 mesi di reclusione per il reato di detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio.

Denunciato un 40enne del posto per aver violato le prescrizioni imposte dalla misura degli arresti domiciliari a cui è sottoposto. Analoga sorte per un altro uomo classe ’59 anche lui sottoposto agli arresti domiciliari. I Carabinieri lo hanno trovato all’esterno della sua abitazione – nei pressi dell’ingresso – e lo hanno denunciato. Dovrà rispondere di evasione.

Denunciato, infine, per ricettazione anche un altro 32enne pregiudicato di Boscoreale. I militari hanno trovato nella disponibilità dell’uomo una fiat 500 risultata rubata ad aprile scorso a Cava de’ Tirreni.

2 le persone segnalate al Prefetto perché assuntori di droga.

* nato a Volla (NA) nel 1961