Cena di matrimonio si trasforma in un incubo: intossicazione alimentare per 15 ospiti, gravi 2 anziani

Cena di matrimonio si trasforma in un incubo: intossicazione alimentare per 15 ospiti, gravi 2 anziani

Probabile disposizione di perizia sugli alimenti serviti durante la festa


LATINA – Festa di matrimonio finita male per due sposi di Latina: alcuni invitati si sono sentiti male e sono rimasti intossicati dopo la cena e nella villa per ricevimenti in via Zani alle porte del capoluogo pontino sono arrivati prima i sanitari del 118, poi le forze dell’ordine. Duecentodieci gli invitati, quindici le persone con evidenti sintomi da intossicazione alimentare. Due anziani sono stati trasferiti in ospedale in codice rosso per l’età e per altre patologie pregresse. Dopo i primi accertamenti gli agenti hanno informato la Procura della Repubblica. D’intesa con il magistrato di turno si è proceduto al sequestro di una cella frigorifera all’interno della cucina. La struttura è rimasta operativa.

La cena di sabato era stata servita prima con un grande buffet e poi con le portate al tavolo, a base di pesce ma non solo. Si ipotizza che possa esserci stato qualche problema di conservazione degli alimenti, le verifiche sono in corso sulle forniture e sulle modalità di conservazione. Stamani è stato allertato il Dipartimento di prevenzione della Asl. Gli ispettori guidati da Antonio Sabatucci sono attesi nella villa del ricevimento per i primi accertamenti, ma non è escluso che la Procura disponga immediatamente una perizia sugli alimenti serviti durante la festa e sui frigoriferi dove erano conservati. Oggi sono intervenuti anche gli uomini della Questura di Latina.

La direttrice della struttura, Alessia Sicari, sta fornendo tutte le informazioni necessarie agli approfindimenti del caso. «In 12 anni di attività non abbiamo mai avuto problemi di questo tipo – spiega – procederemo con le verifiche sulle forniture per chiarire quanto avvenuto». I malori si sono verificati poco prima della mezzanotte, prima che venissero serviti i dolci. La festa ovviamente è finita con l’arrivo del 118 e per gli sfortunati sposi la torta è stata rinviata a data da destinarsi.

Fonte: Il Mattino