Cittadini senza acqua potabile a Giugliano e Marano, Borrelli: “Urge tavolo tecnico in Prefettura”

Cittadini senza acqua potabile a Giugliano e Marano, Borrelli: “Urge tavolo tecnico in Prefettura”

“Ritengo necessario prevedere un piano di emergenza in grado di garantire I’approvvigionamento”, dice il consigliere regionale


GIUGLIANO/MARANO –  “Sono tantissimi i cittadini che in queste ore stanno subendo delle gravi carenze d’acqua a Marano e Giugliano di Napoli. A Giugliano da oltre due settimane si registrano gravi mancanze nell’approvvigionamento idrico, che si traduce in totale assenza di acqua o, solo per i più fortunati, in una erogazione limitata alle ore notturne. Il disagio sta colpendo migliaia di cittadini, in particolare quelli interessati dalla dorsale di via San Nullo, via Grotta delI’Olmo, via Ripuaria, via Madonna del Pantano, Via Carrafiello e Torre Scafati. Allo stesso modo anche nelle zone costiere di Varcaturo e Lago Patria si registrano fenomeni simili, dovuti per lo più a cali di pressione. Da 48ore anche 20mila cittadini di Marano, zona San Rocco, sono rimasti senz’acqua a causa di un guasto all’impianto idrico. Una vicenda annosa che sta colpendo duramente gli abitanti di Marano, poiché l’impianto da anni è soggetto a continue riparazione che non si sono mai rivelate risolutive. E’ arrivato il momento di trovare una soluzione definitiva a questi problemi, non è pensabile che nel 2022 i cittadini debbano restare senz’acqua, interi nuclei familiari con bambini e anziani sono in difficoltà e in allarme per i tempi di risoluzione che si preannunciano lunghi, con le temperature che hanno ormai raggiunto medie estive. E’ necessario istituire un tavolo in Prefettura assieme al sindaco di Giugliano e ai Commissari di Marano, subentrati dopo lo scioglimento del Comune per infiltrazioni camorristiche, per affrontare questi problemi in maniera collegiale. Questa è l’unica strada per trovare una soluzione condivisa a un problema che sta diventando ormai quotidiano per migliaia di nostri concittadini.

Per quanto riguarda la vicenda di Giugliano in Campania ho anche presentato un’interrogazione indirizzata al presidente della Giunta Regionale, Vincenzo De Luca, per conoscere le ragioni delle mancanze d’acqua e per sapere quali azioni la Regione intende mettere in atto per dare risposte ai cittadini. Intanto, in entrambi i casi, ritengo necessario prevedere un piano di emergenza in grado di garantire I’approvvigionamento di acqua potabile per uso domestico tramite autobotti ai cittadini della zona”. Con queste parole Francesco Emilio Borrelli, Consigliere Regionale di Europa Verde.