Controlli a Castellammare: parcheggiatori abusivi e violazioni al Codice della Strada, le sanzioni

Controlli a Castellammare: parcheggiatori abusivi e violazioni al Codice della Strada, le sanzioni

Nel mirino le zone del Rione Savorito, piazza Principe Umberto, corso Garibaldi e via Annunziatella


Alessandro Pone - Lapresse Napoli 15 novembre 2020 Cronaca Primo giorno di zona rossa per la Campania, inserita insieme alla Toscana nell'area più a rischio da un'ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza. Napoli deserta, rispetto alle immagini viste negli ultimi giorni. Controlli delle forze dell'ordine. Alessandro Pone - Lapresse Naples 15 novembre 2020 Chronicle First day of the red zone for Campania, inserted together with Tuscany in the area most at risk by an order of the Minister of Health Roberto Speranza. Deserted Naples, compared to the images seen in recent days. Police checks

CASTELLAMMARE – Ieri gli agenti del Commissariato di Castellammare e personale della Polizia Locale, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio a Castellammare di Stabia, in particolare nel Rione Savorito, piazza Principe Umberto, corso Garibaldi e via Annunziatella.

Nel corso dell’attività sono state identificate 181 persone, di cui 39 con precedenti di polizia, controllati 88 veicoli, 3 esercizi commerciali e sono state altresì contestate 10 violazioni del Codice della Strada per sosta vietata e mancata revisione del veicolo; inoltre, in piazza Unità d’Italia una persona è stata sanzionata poiché sorpresa ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo.
Infine, gli operatori hanno denunciato in via Fratte un 76enne di Castellammare di Stabia, titolare di un’attività ricettiva, per non aver comunicato le generalità di un cliente all’Autorità di PS entro le 24 ore.