Coronavirus in Italia: 35.427 nuovi casi, altri 41 decessi registrati nelle ultime 24 ore

Coronavirus in Italia: 35.427 nuovi casi, altri 41 decessi registrati nelle ultime 24 ore

In leggero aumento i numeri riguardanti i ricoveri dovuti al Covid-19 in area medica e terapia intensiva


NAZIONALE – Sono 35.427  i nuovi casi di Covid-19 registrati in Italia nelle ultime 24 ore. Sono questi i dati del bollettino del ministero della Salute di oggi, venerdì 17 giugno. Da inizio pandemia i contagi sono arrivati a quota 17.809.191 mentre i decessi, con l’aggiunta delle 41 vittime registrate nell’ultima giornata, arrivano a 16.658. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 185.819 tamponi tra molecolari e antigenici. Il tasso di positività si attesta al 19,1%.

I contagi in Italia Regione per Regione

Sono stati registrati 35.427 contagi nella giornata odierna su 185.819 tamponi effettuati. Di seguito la tabella con i dati del bollettino odierno e la situazione Regione per Regione.

Lombardia: +5009
Veneto: +3306
Campania: +3288
Lazio: +4.826
Emilia Romagna: +3.117
Sicilia: +2960
Piemonte: +1.383
Toscana: +2.033
Puglia: +2320
Marche: +824
Liguria: +845
Abruzzo: +895
Calabria: +840
Friuli-Venezia Giulia: +791
Sardegna: +1307
Umbria: +633
P.A Bolzano:+341
P.A Trento: +229
Basilicata: +277
Molise: +166
Valle d’Aosta: +37
Tamponi e tasso di positività
Sono stati effettuati 185.819 tamponi tra molecolari e test antigenici nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività si attesta al 19,1% con un aumento di 0,3 punti percentuali.

Ricoveri in area medica e terapia intensiva

In leggero aumento i numeri riguardanti i ricoveri dovuti al Covid-19 in area medica e terapia intensiva. Nei reparti ordinari si registrano +17 ingressi in 24 ore, mentre in terapia intensiva è stato rilevato un paziente in meno.

Le vaccinazioni Covid in Italia

Secondo il report sulle vaccinazioni contro il Covid-19 in Italia aggiornato con i dati di oggi, venerdì 17 giugno, sono state somministrate fino ad ora 138.049.833 dosi. Sono 48.644.834 le persone che hanno ricevuto le due dosi del primo ciclo o il vaccino monodose, una cifra pari a oltre il 90,09% della popolazione interessata. Sono 39.692.597 le persone che hanno ricevuto la terza dose, pari all’ 83,21% della popolazione potenzialmente oggetto di dose addizionale. I bambini tra i 5 e gli 11 anni che hanno ricevuto almeno una dose sono 1.394.897.

FONTE: FANPAGE.IT