Evade dagli arresti domiciliari e si reca al bar: sorpreso dai carabinieri

Evade dagli arresti domiciliari e si reca al bar: sorpreso dai carabinieri

Quando i carabinieri sono entrati all’interno del bar, lui era la bancone


NAPOLI – Mancano pochi minuti alle 4 del mattino e i Carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Castellammare di Stabia percorrono le strade di Sant’Antonio Abate. In un bar di via Roma una persona che “conoscono”. I militari entrano nell’attività commerciale e fermano l’uomo al bancone. Si tratta di Giovanni Sullo*, 43enne del posto già noto alle forze dell’ordine. Tutto normale se non fosse che l’uomo invece di essere al bar doveva stare a casa perché sottoposto agli arresti domiciliari dallo scorso 11 aprile.  Una distanza, quella da casa al bar, di soli 750 metri ma che al 43enne sono costate le manette per evasione. L’arrestato è in attesa di giudizio.