Furto di materiale da gioco allo Stadio Pinto di Caserta: in corso le indagini

Furto di materiale da gioco allo Stadio Pinto di Caserta: in corso le indagini

Gli autori erano già sotto controllo dalla Polizia di Stato


CASERTA – La Polizia di Stato di Caserta, nella mattinata di sabato , ha proceduto alla conclusione delle indagini a carico di soggetti ritenuti essere gli autori, di furto di materiale da gioco all’interno dello stadio Pinto di Caserta, ed hanno eseguito l’azione illecita già in passato , il 9 gennaio del 2021. Gli investigatori della D.I.G.O.S. di Caserta, a seguito di quest’episodio , che all’epoca dei fatti destò notevole scalpore nell’ambito cittadino e, in particolar modo, tra gli sportivi casertani, sin dal primo momento, hanno svolto una lunga attività info-investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.

La polizia, oggi , è riuscita ad identificare tutti i soggetti ritenuti responsabili del crimine , ricostruendo la dinamica delle azioni compiute dagli stessi, i quali, introdottisi all’interno dell’impianto sportivo, hanno asportato tutto il materiale da gioco che sarebbe poi servito ai calciatori della Casertana al fine di disputare il match contro il Catania.