Giugliano, rapina il negozio del genero e poi gioca tutto alle videoslot: arrestato 57enne

Giugliano, rapina il negozio del genero e poi gioca tutto alle videoslot: arrestato 57enne

In auto, sotto al sedile, ancora la pistola scenica utilizzata per la rapina


GIUGLIANO – Ha 57 anni l’uomo arrestato per rapina dai Carabinieri della stazione di Giugliano in Campania. A raccontarla, una rapina come tante. Siamo in un negozio di detersivi in Via Antica Giardini. Un uomo punta la pistola contro la commessa, rastrella l’incasso e poi fugge.
Curioso però che l’attività colpita fosse del marito della figlia. I militari si mettono sulle sue tracce e lo trovano in Via San Francesco A Patria, all’interno di un centro scommesse. Stava puntando i 400 euro appena “incassati” alle videoslot. In auto, sotto al sedile, ancora la pistola scenica utilizzata per la rapina. Nel caricatore 7 colpi a salve. Claudio Elia, suocero della vittima, è finito in manette e poi in carcere, in attesa di giudizio.

ELIA CLAUDIO, NATO A NAPOLI IL 19.04.1965, RESIDENTE IN GIUGLIANO IN CAMPANIA