Indagini nel carcere campano: passava droga ai detenuti durante i colloqui, arrestato un avvocato

Indagini nel carcere campano: passava droga ai detenuti durante i colloqui, arrestato un avvocato

La merce riusciva ad arrivare ai detenuti grazie alla mediazione dei familiari


AVELLINO – I carabinieri del carcere di Avellino hanno eseguito all’interno di una struttura detentiva avellinese diversi controlli e hanno individuato due detenuti in possesso di stupefacenti. I due avrebbero ottenuto la droga grazie all’aiuto dei familiari e all’avvocato di fiducia che durante i colloqui riusciva a far passare la merce senza creare sospetti.

Gli investigatori hanno svolto ulteriori controlli anche a Salerno dove, grazie alle indagini della Dda, c’è stata l’esecuzione di 38 misure cautelari nei confronti di altrettanti indagati per reati che vanno dall’estorsione allo spaccio di stupefacenti, indebita percezione di erogazioni pubbliche, ricettazione, riciclaggio e truffa.