Litorale Domitio, gestore di uno stabilimento si tuffa in mare per salvare 4 bambini e muore

Litorale Domitio, gestore di uno stabilimento si tuffa in mare per salvare 4 bambini e muore

L’uomo, anche a causa delle acque agitate, non è riuscito a tornare a riva nonostante l’aiuto di alcuni bagnanti


CASTEL VOLTURNO – Tragedia sul Litorale Domitio intorno alle 12 di oggi. Un gestore di un lido di 42 anni che lavorava presso lo stabilimento balneare di Villaggio Coppola, precisamente al Lido dei Gabbiani,  è morto in mare dopo aver salvato 4 bambini che stavano annegando. Il gestore eroe si chiamava Said, era originario del Marocco e aveva due figli. Le condizioni del mare, oggi, caratterizzate da correnti molto forti e pericolose, non gli hanno, purtroppo, dato scampo.

Dopo aver compito il gesto eroico del salvataggio dei bambini, l’uomo, pur aiutato da altre persone accorse, non è più riuscito a raggiungere la riva in tempo. Sul posto è arrivato il magistrato di turno per tutti i rilievi del caso.