Melito, novità nella giunta Mottola: Anna Russo nuovo assessore

Melito, novità nella giunta Mottola: Anna Russo nuovo assessore

Già consigliere comunale di Giugliano entra nell’esecutivo di Melito


MELITO – Anna Russo, già consigliere comunale di Giugliano entra nella giunta del sindaco Luciano Mottola: 35enne laureata in Economia con un master in Comunicazione, vanta già una buona e proficua esperienza in politica.

Al nuovo assessore, che va ad occupare il posto della dimissionaria Maisto, le deleghe a Cultura, Sport ed Impianti sportivi, Attività Produttive, Marketing territoriale e Pari opportunità.

Questo il post di Luciano Mottola

Pochi minuti fa ho completato la giunta, assegnando le deleghe alla Cultura, Sport ed Impianti sportivi, Attività Produttive, Marketing territoriale e Pari opportunità alla dottoressa Anna Russo.

Anna, 35enne laureata in Economia con un master in Comunicazione, vanta già una buona e proficua esperienza in politica.

Sin da giovanissima si è distinta per il suo impegno nell’associazionismo e nel volontariato in particolar modo nel campo della cultura, coinvolgendo tantissimi ragazzi e ragazze che l’hanno poi accompagnata nell’entusiasmante cammino politico che l’ha portata a ricoprire il ruolo di consigliere comunale a Giugliano.

Insomma, in Anna ho trovato il giusto mix tecnico-politico, che, unito ad un carattere forte, sono certo si sposerà benissimo con la nostra amministrazione vivace e diretta.

Alla neo assessore Russo vanno i migliori auguri di un proficuo e duraturo lavoro finalizzato all’obiettivo comune di una Melito migliore, che pian piano sta prendendo forma.

Le parole del neo assessore Anna Russo

Nuove sfide. Nuove motivazioni. Da stasera metto il mio entusiasmo, la mia tenacia e il mio impegno al servizio della città di Melito ripartendo da un tema a me da sempre caro, la sfida delle sfide, la cultura.

Ringrazio il sindaco Luciano Mottola per avermi accolta nella sua squadra di governo conferendomi le deleghe alla cultura, allo sport, alle strutture sportive, alle attività produttive, al marketing territoriale e alle pari opportunità.

Ne avverto tutta la responsabilità, consapevole che la sfida sia ardua e consapevole che Melito sia una città popolosa dalla vasta geografia umana e territoriale.

Ho accettato questa sfida guardando negli occhi i miei interlocutori, condividendo lo spirito, l’ambizione e la visione di futuro incarnata, su tutti, dal primo cittadino che instancabilmente la sta perseguendo con grande coraggio.

Farò di tutto per meritare ogni giorno la fiducia che mi è stata riposta, soprattutto lo devo ai consiglieri Maddalena Ruberti e Vincenzo Battaglia che dalla prima ora hanno ritenuto potessi contribuire ad un reale cambio di passo per la città che vivono, amano e amministrano con grande spirito di sacrificio e onestà.

I percorsi delle persone che condividono ideali e valori si incrociano sempre e sono felice di aver incrociato il loro così come quella di Corrado Corrado, un punto di riferimento irrinunciabile per la città.
Adesso, con questi ottimi presupposti non ci resta che metterci al lavoro!