Morto dopo aver salvato 2 bimbi in mare: la Regione garantisce il rimpatrio della salma

Morto dopo aver salvato 2 bimbi in mare: la Regione garantisce il rimpatrio della salma

L’assessore Mario Morcone ha già avviato le procedure burocratiche per il trasferimento


NAPOLI – Morto da eroe per salvare due bimbi nel mare di Castel Volturno, questo il tragico destino di Rahhal Ammari, 42enne di origini marocchine che in seguito all’eroico gesto è deceduto lasciando moglie e figlio. Per il salvataggio fatto, già si sta parlando di assegnargli una medaglia al valor civile.
Si è mossa anche la Regione Campania che attraverso un comunicato fa sapere che si occuperà del rimpatrio della salma.

IL COMUNICATO

Sarà la Regione Campania, su iniziativa del Presidente Vincenzo De Luca, a garantire il rimpatrio della salma di Rahhal Amarri, il 42enne di origine marocchina, morto a Castel Volturno dopo aver salvato due ragazzi che rischiavano di annegare. L’assessore Mario Morcone ha già avviato le procedure burocratiche per il trasferimento della salma e ogni supporto necessario, non appena saranno completati gli accertamenti legali del caso.