Mugnano, si ferma per smontare il gps di una mini-car rubata: arrestato 29enne

Mugnano, si ferma per smontare il gps di una mini-car rubata: arrestato 29enne

L’arrestato è in attesa di giudizio mentre il mezzo è stato restituito al 16enne proprietario


MUGNANO/NAPOLI – I Carabinieri della stazione di Mugnano di Napoli hanno arrestato per furto aggravato Nunzio Esposito*, 29enne del rione Don Guanella già noto alle forze dell’ordine. E’ notte e la pattuglia percorre via Sansone. All’1.30 ogni rumore genera sospetti e quando i militari hanno sentito un cofano aprirsi si sono avvicinati “furtivamente”. L’uomo stava smontando il localizzatore satellitare di una mini-car 50 e quando ha visto i Carabinieri ha tentato di fuggire. La corsa è durata pochi metri, il tempo che i militari hanno raggiunto e bloccato il 29enne.

Gli accertamenti hanno permesso di constatare che l’auto cinquanta era stata rubata poco prima a Napoli in via Riviera di Chiaia. Esposito voleva un posto al sicuro per poter “ripulire” l’auto ma gli è andata male. L’arrestato è in attesa di giudizio mentre il mezzo è stato restituito al 16enne proprietario.