Napoli, la segnalazione: inquietanti chiazze nere in mare a Posillipo e Mergellina

Napoli, la segnalazione: inquietanti chiazze nere in mare a Posillipo e Mergellina

“Attendiamo l’esito dei rilievi e delle ispezioni di Arpac e Guardia Costiera, intanto chiediamo che il Comune di Napoli avvii immediatamente dei cicli di pulizia”, scrive il consigliere Borrelli


NAPOLI – “Stamattina moltissime persone ci hanno segnalato la presenza di inquietanti chiazze nere condite da rifiuti galleggianti nelle acqua di Posillipo e davanti il lungomare. Ci siamo subito messi in moto allertando l’Arpac e la Guardia Costiera per verificare l’entità del fenomeno ed individuare eventuali colpevoli. Al momento non si conosce l’origine di queste chiazze d’inquinamento nelle quali sono presenti anche molte plastiche, potrebbero essere dovute a degli scarichi abusivi provenienti da condomini che hanno sversato illegalmente, potrebbe essere parte di una chiazza può grande avvistata in questi giorni al largo del golfo di Napoli, da un troppo pieno del comune o potrebbe essere stata causata dagli scarichi di qualche grande nave. Con la stagione turistica ormai avviata e una città che registra il tutto esaurito, questi sono fenomeni che dobbiamo contrastare duramente, anche per consegnare ai napoletani una città con un mare più pulito. Attendiamo l’esito dei rilievi e delle ispezioni di Arpac e Guardia Costiera, intanto chiediamo che il Comune di Napoli avvii immediatamente dei cicli di pulizia delle acque grazie allo spazzamare che ci risulta già avere in dotazione, ovvero una imbarcazione dotata di strumenti particolari in grado di rimuovere lo sporco e l’inquinamento dalla superfice marina. Una richiesta che sarà presentata formalmente in Consiglio Comunale”. Queste le parole dei membri di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, Consigliere Regionale, Luigi Carbone, Consigliere al Comune di Napoli, e Lorenzo Pascucci, Consigliere della Municipalità I.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO