Napoli, rapina e fuga al Corso Umberto: in manette un tunisino ed un algerino

Napoli, rapina e fuga al Corso Umberto: in manette un tunisino ed un algerino

Hanno anche picchiato la vittima del furto


NAPOLI – I Falchi della Squadra Mobile, presso corso Umberto I hanno udito delle urla e hanno visto una persona che litigava con due uomini i quali, alla loro vista, si sono dati alla fuga a piedi. I poliziotti hanno intimato l’alt ma i due hanno continuato la fuga fino a quando, giunti in piazza Mercato, sono stati raggiunti e, non senza difficoltà, bloccati e trovati in possesso di un cellulare del quale non hanno saputo giustificare la provenienza.

Gli agenti hanno anche accertato che, poco prima, i due avevano tentato di asportare lo zaino della vittima che, accortasi dell’accaduto, li aveva rincorsi ma era stata aggredita. Un 41enne tunisino con precedenti di polizia e un 21enne algerino, entrambi irregolari sul territorio nazionale, sono stati arrestati per rapina, resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione.

COMUNICATO STAMPA