Napoli, sorpresi a rubare marmitte da auto in sosta: un arresto, in fuga il complice

Napoli, sorpresi a rubare marmitte da auto in sosta: un arresto, in fuga il complice

I malviventi avevano agganciato con una corda la marmitta per poi tirarla violentemente


NAPOLI – E’ da poco trascorsa l’una di notte quando una gazzella del nucleo radiomobile dei carabinieri di Napoli sta percorrendo via Mario Gigante del quartiere Fuorigrotta. La segnalazione al 112 parla chiaro: due persone con una Fiat Panda stanno rubando la marmitta di un’auto in sosta, una Smart.

I carabinieri sono a un minuto ed intervengono.

Uno riesce a fuggire mentre l’altro viene bloccato. Si tratta di Francesco Troise, 31enne del posto già noto alle forze dell’ordine e risponderà di furto aggravato.

I carabinieri hanno constatato come l’obiettivo sia sempre lo stesso, il palladio contenuto all’interno delle marmitte, ma il modo di agire sembrerebbe essere cambiato. I malviventi infatti, in un modo molto più veloce e risolutivo avevano agganciato con una corda la marmitta per poi tirarla violentemente.

L’arrestato è in attesa di giudizio