Paura a scuola, bimbi ustionati durante prove di una recita: indagato papà che causò fiammata

Paura a scuola, bimbi ustionati durante prove di una recita: indagato papà che causò fiammata

Accusato di lesioni colpose gravissime, per ora nessuna denuncia


BERGAMO – C’è un indagato per lesioni colpose gravissime per la vicenda degli otto ustionati, cinque bambini (di cui due ancora gravi e tre papà), di lunedì mattina alla scuola d’infanzia San Zeno di Osio Sopra (Bergamo). È il genitore che ha materialmente versato il bioetanolo sul braciere dove stavano cuocendo dei marshmallows, dei dolcetti a base di zucchero, durante l’attività di orienteering: il ritorno di fiamma – hanno ricostruito gli inquirenti – ha investito otto dei presenti.

Il reato contestato è procedibile per querela di parte: al momento però non risulta che vi siano denunce, anche se il tempo per presentarla è comunque di 90 giorni. In caso contrario, il pm Silvia Marchina dovrà chiedere l’archiviazione.

LEGGI ANCHE

Terrore a scuola, bambini ustionati durante le prove di una recita: in 5 finiscono in ospedale