Pentecoste di sangue, massacrati fedeli in chiesa: ci sono 21 morti

Pentecoste di sangue, massacrati fedeli in chiesa: ci sono 21 morti

I vescovi al governo: “Cercate subito gli aggressori”


NIGERIA – Il bilancio ufficiale delle persone uccise nel massacro compiuto ieri in una chiesa cattolica di Owo, nel sud-ovest della Nigeria, è di 21 morti Ieri testimoni hanno parlato di vittime tra le 25 e le 50. La Conferenza episcopale cattolica della Nigeria ha esortato il governo ad “intensificare gli sforzi per dare la caccia agli aggressori della chiesa di San Francesco Saverio, nello stato di Ondo”.

I vescovi sottolineano che “in caso contrario si accelererà la caduta del Paese nell’anarchia”.

Il presidente della Conferenza episcopale, monsignor Lucius Ugorji, sottolinea il suo “grande shock e tristezza” per l’attacco. “Nessun luogo sembra essere di nuovo al sicuro nel nostro Paese; nemmeno i sacri recinti di una chiesa. Condanniamo con la massima fermezza lo spargimento di sangue innocente nella Casa di Dio. I criminali responsabili di tale atto sacrilego e barbaro dimostrano la loro mancanza del senso del sacro e del timore di Dio”. Il governo – dice ancora il presidente dei vescovi nigeriani – “dovrebbe assumersi la sua responsabilità primaria di garantire la vita e la proprietà dei suoi cittadini. Il mondo ci sta guardando! Soprattutto, anche Dio ci guarda”.

FONTE ANSA