Pozzuoli, è Luigi Manzoni il nuovo Sindaco. Ismeno sconfitto al ballottaggio

Pozzuoli, è Luigi Manzoni il nuovo Sindaco. Ismeno sconfitto al ballottaggio

Il Primo Cittadino ha ottenuto il 51,77 delle preferenze


POZZUOLI – E’ arrivato il verdetto anche a Pozzuoli, Luigi Manzoni con il 51,77% delle preferenze si è aggiudicato la fascia tricolore e le chiavi della città flegrea. Sconfitto al ballottaggio il suo avversario Paolo Ismeno che si è fermato al 48,23%. Ingegnere, 47 anni, Manzoni è stato elettro per quattro volte consecutive consigliere comunale e nell’ultima consiliatura ha ricoperto il ruolo di presidente del consiglio comunale; succede a Vincenzo Figliolia, che aveva governato la popolosa città del Napoletano; e che alle elezioni si è presentato come consigliere comunale, risultando il più votato.

Gli scrutini sono andati avanti fino a notte inoltrata, i dati ufficiale del Viminale sono stati resi pubblici intorno alle due del mattino, quando erano state scrutinate tutte le 69 sezioni. Manzoni era sostenuto da una colazione formata da 10 tra liste civiche e partiti (Europa Verde, Azione, Uniti per Pozzuoli, Progressisti Democratici, Pozzuoli Democratica, Spazio Flegreo, Pozzuoli Libera, Partito Socialista Italiano, Noi di Centro Mastella e Noi con l’Italia); Ismeno, sostenuto anche dal sindaco uscente Figliolia ed assessore nella precedente consiliatura, aveva invece dalla sua otto liste, tra le quali Sinistra Italiana e alcune civiche.