Rissa tra bande in spiaggia, stacca un pezzo di dito al rivale e lo mangia

Rissa tra bande in spiaggia, stacca un pezzo di dito al rivale e lo mangia

Il ragazzo ferito è stato trasportato in ospedale


RIMINI – Rissa in spiaggia sfocia in cannibalismo: 25enne nigeriano ha staccato a morsi un pezzo di dito del rivale albanese e se l’è mangiato.

I fatti sono avvenuti alle 3.00 di questa mattina, la notizia è stata riportata dal quotidiano locale Corriere di Romagna, i due si sono inseguiti tra i lettini e picchiati con gli ombrelloni nei pressi del Bagno 70 di Rimini. La confusione è stata notata Vigilantes che sono intervenuti e hanno dato l’allarme.  Al momento dell’intervento del Vigilantes c’è stata la raccapricciante scoperta: al rivale in questione gli era stato staccato il dito a morsi e mangiato dal 25enne nigeriano. Il ragazzo ferito è stato trasportato in ospedale mentre gli altri due arrestati sono stati portati negli uffici della Questura di Rimini.

L’accusa per i tre è di rissa aggravata. Al nigeriano artefice dell’atto di cannibalismo il pubblico ministero contesta anche lesioni personali gravissime. Tutti i protagonisti, compreso il ferito, compariranno davanti al giudice per l’udienza di convalida.  La violenza, secondo quanto raccontato in Questura, sarebbe da ricondurre a una rivalità amorosa. Giustificazione a cui però gli investigatori non danno molto credito.