Ritrovamento choc nel Napoletano, cadavere rinvenuto in un sacco di plastica: primo identikit

Ritrovamento choc nel Napoletano, cadavere rinvenuto in un sacco di plastica: primo identikit

Sono in corso indagini dei Carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna volte ad identificare il corpo ed a comprendere la matrice dell’evento


NAPOLI – Una scoperta raccapricciante quella fatta nel pomeriggio di ieri in un fondo agricolo di Scisciano, in via Molino. In un sacco di plastica è stato rinvenuto il cadavere di un uomo. Dai primissimi accertamenti effettuati dal medico legale pare non ci siano segni di lesione ma bisognerà comunque attendere l’autopsia per saperne di più. Intanto pare trattarsi di un uomo di mezza età.

Al momento del ritrovamento il corpo era in parziale stato di decomposizione. Sono in corso indagini dei Carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna volte ad identificare il corpo ed a comprendere la matrice dell’evento

ULTIM’ORA

Il corpo non è stato ancora identificato.
Si trova presso il Policlinico di Napoli.
Non è stata ancora pianificata l’autopsia.

LEGGI ANCHE

Choc nel napoletano: cadavere di un uomo rinvenuto in un sacco di plastica