Rivolta nel napoletano: agenzia di viaggi truffa centinaia di clienti e scappa coi soldi

Rivolta nel napoletano: agenzia di viaggi truffa centinaia di clienti e scappa coi soldi

Intanto la Procura ha aperto un’inchiesta sulla vicenda


GRAGNANO – Decine e decine di denunce stanno sommergendo un’agenzia di viaggi di Gragnano. Infatti sono almeno 300 le famiglie che dopo aver prenotato viaggi e vacanze estive si sono imbattute in un’amara sorpresa: l’agenzia da diversi giorni avrebbe abbassato le saracinesche e, secondo quanto denunciato dai clienti, nessuno avrebbe potuto ritirare i voucher per i viaggi già pagati.

“Purtroppo, a causa di sopravvenute problematiche finanziarie che hanno colpito la società e che non è possibile ad oggi risolvere, non si riuscirà a far fronte agli impegni presi e quindi a garantire i viaggi prenotati. Si stanno già mettendo in campo tutti gli sforzi possibili per riuscire a trovare la migliore soluzione al problema. La società porge le proprie più sentite scuse”- è quanto comunicato dall’agenzia attraverso i profili social.

Intanto la Procura di Torre Annunziata ha aperto un’inchiesta sula vicenda.

“Europa Verde sarà al fianco di tutte le famiglie ed i cittadini coinvolte in questa situazione. Faremo sentire forte la nostra voce finché non saranno accertate tutte le responsabilità ed i truffati saranno risarciti. Che un’agenzia di viaggi chiuda i battenti per difficoltà economiche proprio alla vigilia delle vacanze è quantomeno sospetto. “- ha dichiarato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

COMUNICATO STAMPA

IL VIDEO

Watch | Facebook