Scampia, 16enne sorpreso a spacciare nella vela rossa: in arresto lui e la sua “vedetta”

Scampia, 16enne sorpreso a spacciare nella vela rossa: in arresto lui e la sua “vedetta”

Il giovane è stato portato nel centro di prima accoglienza dei Colli Aminei


NAPOLI, SCAMPIA – Ha 16 anni e fino a ieri sera aveva mai avuto problemi con la legge. I carabinieri della stazione di Scampia lo hanno sorpreso nella vela rossa con alcune varietà di droga nelle tasche. Non era solo, con lui Paolo Agliata, 46 anni il mese prossimo. Un volto già noto quello di Agliata. Era in strada e da buona vedetta osservava le strade che circondano la vela del lotto M di Viale della Resistenza. A mantenere gli stupefacenti il complice più giovane, forse proprio perché minore e incensurato.

Nonostante l’attenzione ad evitare i controlli, entrambi sono finiti in manette prima di potersi dare alla macchia. Addosso al 16enne i militari hanno rinvenuto 10 dosi di cocaina, 15 di eroina e 3 di kobret. Anche contante, 66 euro, sintomo di un’attività di spaccio appena avviata. Agliata è stato sottoposto ai domiciliari, il giovane è stato portato nel centro di prima accoglienza dei Colli Aminei. Sono entrambi in attesa di giudizio.