Tentano di rubare un’auto a Napoli e fuggono: denunciati

Tentano di rubare un’auto a Napoli e fuggono: denunciati

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati dal proprietario il quale ha raccontato che, poco prima, aveva notato un uomo armeggiare accanto al suo veicolo in sosta


rubava autovetture

MATERDEI – Ieri mattina gli agenti del Commissariato San Carlo- Arena, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Miano per la segnalazione di un furto su un’auto.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati dal proprietario il quale ha raccontato che, poco prima, aveva notato un uomo armeggiare accanto al suo veicolo in sosta e che, alla sua vista, aveva lasciato a terra alcuni attrezzi atti allo scasso per poi darsi alla fuga, a bordo di un’auto guidata da un’altra persona, in direzione di via Bosco di Capodimonte.

In quei frangenti gli operatori hanno comunicato alla Centrale Operativa le descrizioni del veicolo e dei fuggitivi che, poco dopo, sono stati intercettati e bloccati da due volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale in via Santa Teresa degli Scalzi e trovati in possesso di altri attrezzi atti allo scasso e di un catalizzatore di auto tranciato, di cui i due non hanno saputo giustificare la provenienza.

I due, napoletani di 40 e 59 anni con precedenti di polizia, sono stati denunciati per tentato furto aggravato, ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli; inoltre, al 40enne sono state altresì contestate due violazioni del Codice della Strada per guida senza patente e mancata copertura assicurativa.
Infine, l’auto su cui viaggiavano è stata sottoposta a sequestro amministrativo.