Tragedia in Campania: Michelle muore a soli 16 anni, proclamato lutto cittadino

Tragedia in Campania: Michelle muore a soli 16 anni, proclamato lutto cittadino

Ieri si sono svolti i funerali della giovanissima e sfortunata ragazza


SAN MARTINO VALLE CAUDINA – Ancora un lutto in Campania per una giovanissima vita spezzata. Michelle è morta infatti a soli 16 anni. E’ un fortissimo dolore che ha colpito l’intera comunità di San Martino Valle Caudina, in provincia di Avellino. Michelle Pagnozzi, sin dalla nascita, ha dovuto combattere con un’atroce malattia.

Come riporta Edizione Caserta, a San Martino tutti conoscevano le condizioni della piccola e soprattutto tutti conoscevano gli immani sacrifici che il padre Massimo e la mamma Cristina Gallai hanno fatto per tenerla in questo mondo. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Pasquale Pisano ha proclamato il lutto cittadino durante le esequie avvenute ieri .Ecco come l’amministrazione ha voluto salutare la piccola Michelle.

Così l’ha ricordata l’amministrazione comunale decidendo di proclamare il lutto cittadino: “Il pedagogista polacco Janusz Korczak, morto nel campo di concentramento di Treblinka con i bambini orfani che aveva raccolto nel ghetto di Varsavia, diceva che gli adulti devono imparare ad alzarsi sulle punte dei piedi, per stare all’altezza dei bambini. Quanta bellezza in questa frase, quanto coraggio nel dire una verità che il mondo spesso nasconde, non curandosi fino in fondo del mondo dei più piccoli. Per fortuna non sempre è così. Michelle Pagnozzi è nata ad Empoli il 19 maggio 2006 e da poco ha lasciato questo mondo, tornando tra gli angeli del cielo, dopo un breve tormentato cammino, fatto insieme alla sua famiglia, soprattutto a Cristina Gallai, la sua dolce mamma, che ha saputo stare sempre in piedi, all’altezza della sua bambina.”