Tragico incidente, muore carbonizzato Massimo Bochicchio: aveva truffato i vip di Roma come Lippi e Conte

Tragico incidente, muore carbonizzato Massimo Bochicchio: aveva truffato i vip di Roma come Lippi e Conte

Era accusato di truffe a Lippi e Conte, Proprio domani era in programma a piazzale Clodio l’udienza in cui è imputato


ROMA – Sotto processo a Roma per l’accusa di avere truffato vip e personaggi dello sport, Massimo Bochicchio è morto oggi sulla Salaria, a Roma, dopo che la sua moto è andata a fuoco.  La  moto è esplosa dopo lo schianto contro il muro dell’aeroporto dell’Urbe.

Proprio domani era in programma a piazzale Clodio l’udienza in cui è imputato. In base a quanto si apprende Bochicchio è morto sul colpo. Il broker è accusato di avere truffato anche l’ex allenatore della Nazionale Marcello Lippi, l’attuale allenatore del Tottenham, Antonio Conte e l’attaccante della Roma Stephan El Shaarawy. Verifiche sono in corso per ricostruire la dinamica dell’incidente.