Tragico incidente nel napoletano: Massimo muore a 43 anni dopo quasi un mese di coma

Tragico incidente nel napoletano: Massimo muore a 43 anni dopo quasi un mese di coma

L’uomo cadde rovinosamente dalla sua moto. Nel tremendo impatto perse anche un piede


SOMMA VESUVIANA – Lutto a Somma Vesuviana per la tragica scomparsa del 43enne Massimo Venditti. L’uomo è deceduto dopo quasi un mese di coma per le conseguenze di un tragico incidente stradale. Il 43enne era in sella alla sua moto, quando è caduto rovinosamente a terra. Era lo scorso 23 maggio, il tragico impatto nella centralissima via Aldo Moro. Venditti fu subito ricoverato in gravissime condizioni all’Ospedale del Mare di Napoli, tanto che gli fu indotto il coma farmacologico. Nella caduta perse anche un piede.

Terribile lutto a Somma Vesuviana. Dopo quasi un mese di coma, in queste ore è giunta la notizia della morte del 43enne Massimo Venditti.

«Ciao Massimo! Esprimo la piena vicinanza di tutta la comunità alla famiglia. Ti abbiamo sempre apprezzato per i tuoi valori, ora sei tu che da lassù puoi pregare per noi», ha scritto il sindaco di Somma Vesuviana, Salvatore Di Sarno, sul suo profilo Facebook.