Vacanze da incubo per turisti da e verso Napoli: voli cancellati all’ultimo secondo e attese interminabili

Vacanze da incubo per turisti da e verso Napoli: voli cancellati all’ultimo secondo e attese interminabili

La segnalazione: ”Scioperi che danneggiano soltanto gli utenti. Serve una comunicazione chiara e trasparente”


NAPOLI – È cominciata l’estate dei voli cancellati. Sono infatti continui i disagi per i viaggiatori in partenza e diretti verso Napoli. Una delle denunce arriva dalla conduttrice televisiva Simona Ventura che attraverso i propri canali social ha raccontato la cancellazione all’ultimo momento di un volo mentre i bagagli erano stati caricati già a bordo e dei passeggeri costretti 4 ore all’aeroporto di Capodichino. Un’altra denuncia giunge da Malpensa (Milano) da un gruppo di viaggiatori, che si sono rivolti al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, che in rientro verso Napoli sono stati bloccati per 24 ore in aeroporto a causa di un volo cancellato e poi più volte programmato e disdetto. Come raccontano i segnalati, i passeggeri hanno dovuto trascorrere la notte sulle sedie della sala da attesa, inclusi i bambini.

La segnalazione del consigliere comunale Borrelli

“L’emergenza covid ha gettato in una crisi profonda il settore dei trasporti aerei e quindi era già stato preventivato da molti che questo avvio delle vacanze estive si sarebbe potuto trasformare in un incubo per i viaggiatori anche a causa di uno sciopero europeo il cui scopo è chiedere migliori condizioni contrattuali ai colossi dei viaggi low cost. Non sappiamo se questi scioperi, però, porteranno all’obiettivo prefissato, quel che è certo è che causano e continueranno a causare enormi disagi agli utenti, come sempre gli unici a farne le spese. Serve una linea di comunicazione sempre aperta e chiara che quantomeno avverta i viaggiatori sui rischi. Inoltre bisogna sempre avere comportamenti consoni e rispettosi da parte delle compagnie”- è quando dichiarato dal consigliere Borrelli.