Ancora un agguato a Pianura, giovane ferito a colpi di pistola

Ancora un agguato a Pianura, giovane ferito a colpi di pistola

Al ragazzo è stato sparato un proiettile in bocca


NAPOLI – Ancora terrore tra le strade di Pianura dove questa notte, un ragazzo di 28 anni è stato ferito a colpi di pistola. Al ragazzo è stato sparato un proiettile in pieno volto e lo hanno centrato alla mandibola. Trasportato immediatamente al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di Fuorigrotta, il 28enne è stato medicato e dimesso con 20 giorni di prognosi.

Sull’episodio sono in corso accertamenti, secondo il 28enne si sarebbe trattato di un tentativo di rapina. La versione della vittima è attualmente al vaglio degli inquirenti, sia per le modalità, soprattutto per il colpo verso il volto, sia perché, da fonti investigative, risulta che in passato la vittima frequentasse alcuni pregiudicati legati a un clan del quartiere.

Il ragazzo, C. P., secondo quanto riporta Fanpage, ha raccontato di essere stato ferito intorno alle 4 in via Campanile, all’altezza del supermercato Coop. Si sarebbero avvicinati due sconosciuti in scooter che lo avrebbero minacciato e gli avrebbero intimato di consegnare tutti gli oggetti di valore. A quel punto il 28enne si sarebbe rifiutato e avrebbe reagito, scatenando la ritorsione: un solo colpo di pistola, con la canna puntata verso la faccia. Il giovane è arrivato poco dopo al Pronto Soccorso del San Paolo, accompagnato da un amico; sul posto sono intervenute, come da prassi, le volanti dei commissariati San Paolo e Bagnoli.