Assalto al portavalori: armati sparano ad una guardia giurata e scappano con il denaro

Assalto al portavalori: armati sparano ad una guardia giurata e scappano con il denaro

La caccia ai banditi è aperta. Il bottino si aggirerebbe attorno a 1,4 milioni di euro


ROMA – Un commando di cinque persone ha assaltato un portavalori a Roma. Un colpo studiato e violento, con i banditi senza scrupoli che hanno anche sparato almeno tre volte e ferendo con un proiettile una guardia giurata, colpita ad un fianco. Poi, con il bottino, il gruppo è fuggito.

Mattinata da far west a Torre Angela, in via Anteo a pochi metri dall’ufficio postale del quartiere. Qui, intorno alle 8 del mattino di venerdì 1 luglio, il commando è entrato in azione. Secondo una ricostruzione ancora al vaglio, i malviventi sono arrivati in via Anteo a bordo di un furgone che è poi è stato lasciato sul luogo dell’assalto. L’azione si è consumata a poca distanza da un bar.

Con una manovra il gruppo ha quindi bloccato e assaltato il portavalori, passando alla fase successiva del piano fatta anche con colpi d’arma da fuoco. I banditi avrebbero sparato almeno tre volte. Di certo c’è che una guardia giurata, che ha tentato di reagire alla rapina, è stata ferita al fianco da un proiettile. Soccorso e portato in ospedale, l’uomo non sarebbe in pericolo di vita.

Il denaro trasportato dal portavalori è stato preso dai malviventi, poi fuggiti a bordo delle auto usate durante il colpo. Sul posto, ad indagare, la polizia di Stato e la squadra della Scientifica, che ha eseguito i rilievi del caso in cerca di tracce dei componenti dalla banda. La caccia ai banditi è aperta. Il bottino si aggirerebbe attorno a 1,4 milioni di euro.

FONTE: ROMATODAY.IT