Casoria, beccati dai militari mentre rubano catalizzatori: arrestata una 35enne, caccia ai complici

Casoria, beccati dai militari mentre rubano catalizzatori: arrestata una 35enne, caccia ai complici

Una volta scoperti è scattato l’inseguimento con i carabinieri che sono andati prima a sbattere contro l’auto dei militari e poi contro un muro dove è terminata la loro corsa


CASORIA – I carabinieri della sezione radiomobile di Casoria hanno arrestato per furto aggravato, resistenza a p.u. e danneggiamento Maria Astuccia, 35enne del posto.
Insieme ad un complice stava rimuovendo il catalizzatore dalla marmitta di un’auto in sosta. Quando si sono resi conto di essere nei guai sono risaliti a bordo del loro veicolo e sono fuggiti. Non sono andati lontano perché dopo qualche metro hanno perso il controllo e sono finiti in un muro. Poi contro la pattuglia che li inseguiva. Chi era alla guida è riuscito a scappare, la donna, invece, è rimasta intrappolata nell’abitacolo. Una volta bloccata, i militari hanno perquisito l’auto e rinvenuto  4 catalizzatori e un flex a batteria. L’arresto della 35enne è stato convalidato. È ora in carcere a Pozzuoli. Continuano le ricerche del complice.