Covid, Iss: “In aumento reinfezioni e casi asintomatici”

Covid, Iss: “In aumento reinfezioni e casi asintomatici”

In una settimana +12% per le prime, i secondi dal 74% al 76%


ITALIA – Nell’ultima settimana la percentuale di reinfezioni sul totale dei casi di Covid-19 segnalati in Italia è aumentata del 12%; nello stesso periodo i casi segnalati con stato clinico iniziale asintomatico sono aumentati dal 74% al 76%. Lo indica l’Istituto Superiore di Sanità nel suo “Report esteso su Covid-19: sorveglianza, impatto delle infezioni ed efficacia vaccinale.

“In questa fase, caratterizzata dalla circolazione di varianti altamente trasmissibili, è verosimile che ci sia stato anche un aumento della quota di persone che hanno avuto un’infezione non notificata ai sistemi di sorveglianza per motivi legati sia alla mancata diagnosi che alla ‘autodiagnosi’. Questo fenomeno potrebbe portare alla sottostima del tasso di incidenza, e quindi del rischio relativo, e dell’efficacia vaccinale”, rileva l’Istituto Superiore di Sanità.