Giugliano, approvato il Documento Unico di Programmazione: le linee guida per la città di domani

Giugliano, approvato il Documento Unico di Programmazione: le linee guida per la città di domani

Il Sindaco Pirozzi: “Risultati importanti per una città migliore sotto tutti i punti di vista”


GIUGLIANO – Con l’approvazione del Bilancio di Previsione e del Documento Unico di Programmazione, sancite in modo unanime dai consiglieri comunali di maggioranza nell’ultima seduta consiliare del 29 giugno, l’amministrazione guidata dal sindaco Nicola Pirozzi ha tracciato in maniera chiara le linee guida per l’opera di rilancio e rammendo pensata per la città nella delicata fase di gestione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che, in piena coerenza con quanto previsto nel Next Generation EU riguardo le quote di investimento previste per i progetti green e digitali, finanzia progetti di rigenerazione urbana.

Proprio la fruttuosa partecipazione a tali bandi ha permesso al Comune di Giugliano di ottenere cospicui finanziamenti che hanno posto le basi per delineare un ampio quadro di interventi mirati alla riqualificazione dei beni immobili comunali, alla costruzione di nuovi asili nido, al rilancio delle strutture sportive, alla creazione di parchi urbani, alla riqualificazione del Mercato Ortofrutticolo e del Parco Archeologico di Liternum, con una specifica attenzione alla fascia costiera che – come da programma – sarà oggetto di numerosi interventi atti a proseguire il percorso di amalgama fortemente voluto dall’amministrazione Pirozzi.

E ancora reintroduzione del Servizio Civile e instaurazione di una ZTL che con l’assunzione prevista di nuovi agenti del corpo di Polizia Locale e il rilancio della sosta a pagamento renderà la città più vivibile. “Questi sono risultati concreti – sottolinea il sindaco – che ci consentono di riportare Giugliano al passo con i tempi, abbiamo ottenuto finanziamenti importanti e siamo in attesa di ottenerne ancora degli altri, per proseguire nel nostro impegno di riconsegnare una città migliore sotto tutti i punti di vista”.