Maria non ce l’ha fatta, muore a 4 anni dopo una tremenda battaglia

Maria non ce l’ha fatta, muore a 4 anni dopo una tremenda battaglia

La piccola è stata ricoverata per diverso tempo all’ospedale Santobono di Napoli


NAPOLI – Ennesima tragedia in Campania dove nella giornata di ieri è venuta a mancare la piccola Maria La Gatta. La bambina era affetta da alcune patologie degenerative e per questo motivo è stata ricoverata per diverso tempo al Santobono di Napoli.

A darne notizia, Pino Grazioli con un lungo post su Facebook.

“Maria, 4 anni, mentre era in ospedale raccontava episodi molto dettagliati che facevano pensare a dei maltrattamenti. Si attivarono i Carabinieri della Compagnia Vomero e di Saviano.

Noi parlammo anche con il Comune di Saviano. In quella occasione venimmo a conoscenza che Maria era affetta da una grave malattia degenerativa. I servizi sociali seguivano attentamente il caso ed era stato nominato anche un CTU (un consulente tecnico d’ufficio). Le ferite della piccola allarmarono anche i medici, ma una volta scoperta la malattia e dopo una serie di relazioni di medici e pediatri. Alcune ferite potevano essere conseguenza della malattia.

Però diversi vicini di casa di questa mamma e compagno hanno sempre affermato il contrario. Secondo loro i due non accettavano la malattia della bambina e questo generava delle reazioni che per loro erano dei maltrattamenti. Il tutto è stato anche denunciato ai Carabinieri e segnalato agli assistenti sociali. Con tanto di documentazione audio e quant’altro.

Poi un paio di giorni fa la coppia ha lasciato quella palazzina di Saviano per trasferirsi. E a quanto pare non avrebbero nemmeno pagato l’affitto secondo i racconti dei vicini. È stato l’ultimo viaggio di Maria.