“Mi hai rotto lo specchietto, dammi 350 euro”, scoperta la truffa: arrestato 36enne

“Mi hai rotto lo specchietto, dammi 350 euro”, scoperta la truffa: arrestato 36enne

I poliziotti, giunti sul posto, hanno visto un uomo discutere animatamente con un anziano e hanno accertato che, poco prima, l’uomo, a bordo della propria autovettura, aveva colpito lo specchietto dell’auto della vittima per simulare la rottura del proprio


NAPOLI – Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Galileo Ferraris dove un cittadino aveva segnalato una persona che stava tentando la  “truffa dello specchietto” ai danni di un automobilista.
I poliziotti, giunti sul posto, hanno visto un uomo discutere animatamente con un anziano e hanno accertato che, poco prima, l’uomo, a bordo della propria autovettura, aveva colpito lo specchietto dell’auto della vittima per simulare la rottura del proprio e aveva chiesto la somma di  350 euro come indennizzo del  presunto “danno subito”.
R.P., 36enne di Pomigliano D’Arco sottoposto alla misura del divieto di ritorno nel Comune di Napoli, è stato arrestato per tentata truffa aggravata  nonché denunciato per inottemperanza al divieto di ritorno cui è sottoposto.