Napoli, Andrea sequestrato ed ucciso: la faida di camorra finisce anche su TikTok

Napoli, Andrea sequestrato ed ucciso: la faida di camorra finisce anche su TikTok

In un video c’è il riferimento ad una via nominata anche dai familiari di Covelli quando hanno raccontato che il ragazzo era stato più volte picchiato da persone che non volevano che andasse in quella strada


NAPOLI – La foto di alcuni pregiudicati ritenuti legati ai clan Calone-Marsicano, in sovrimpressione le scritte: “Il clan spazzatura di Pianura”, “a breve le chiavi di cioccolata”, “come è brutto quel chiattone confidente”, “faccia verde, drogato tossico”. Quasi 60mila visualizzazioni per tre video, comparsi nella notte. Contatore che continuava a salire ad ogni aggiornamento di pagina, fino alle 15:30, quando l’account è stato impostato come privato e i sette video sono spariti. Il profilo, “Poveriavoi”, è comparso nella notte su Tik Tok, nelle stesse ore in cui diventava chiaro che il corpo ritrovato a Pianura era quello di Andrea Covelli, il 27enne scomparso martedì notte.

Il profilo TikTok contro i Calone-Marsicano di Pianura

Il profilo, sebbene attivo soltanto per una quindicina di ore, ha raccolto decine di migliaia di visualizzazioni. Poche decine di like, ma i video sarebbero stati fatti circolare anche su WhatsApp. E i riferimenti sono più che chiari: quelli che compaiono nei filmati sono personaggi ben noti del quartiere, ritenuti vicini al clan Calone-Marsicano, contrapposto ai Carillo-Perfetto, e nella descrizione si legge “cacciamo questi morti di fame da Pianura”.

In un altro video c’è anche il riferimento a via Comunale Napoli, roccaforte dei Calone-Marsicano nominata anche dai familiari di Covelli quando hanno raccontato che il ragazzo era stato più volte picchiato da persone che non volevano che andasse in quella strada.

La “chiave di cioccolata” menzionata sta a significare una serratura che non si potrà mai più aprire, e in questo caso è quella del carcere dopo una condanna all’ergastolo.

I video virali contro il clan di Pianura

Chi ci sia dietro questo profilo di TikTok e chi lo gestisca non è noto, anche se è facile immaginare che si tratti di qualcuno bene a conoscenza di certe dinamiche. Il fatto interessante, però, è che sia diventato praticamente virale in una manciata di ore: il primo video, quello con la scritta “il clan spazzatura di Pianura”, è stato pubblicato intorno alla mezzanotte di ieri, 2 luglio, e conta quasi 20mila visualizzazioni.

Così come il terzo, su cui campeggia la stessa fotografia e la scritta “a breve le chiavi di cioccolata”: online dalle stesse ore, di visualizzazioni ne ha 16mila. E lo stesso discorso vale anche per il quarto, quello contro il “chiattone confidente”: 16mila visualizzazioni dalle 5 del mattino. Caratteristiche di viralità che, insomma, a prescindere da chi abbia caricato il video, sono interpreti di un sentimento ben diffuso nel quartiere e anche al di fuori di determinati ambienti.

FONTE: FANPAGE.IT