Napoli, costretto ai domiciliari ma beccato in giro alla guida senza patente: arrestato 43enne

Napoli, costretto ai domiciliari ma beccato in giro alla guida senza patente: arrestato 43enne

L’uomo risponderà dei reati di evasione, false dichiarazioni a pubblico ufficiale guida senza aver mai conseguito la patente


NAPOLI – Sono da poco trascorse le 16 e fa molto caldo mentre un uomo se ne va in giro serenamente a bordo del proprio scooter a via Ranieri. Il centauro non si preoccupa di indossare il casco né tantomeno che il mezzo sia sprovvisto della prevista assicurazione. Tanto, in effetti, non ha mai neanche conseguito la patente. Tutto questo però passa in secondo piano perché l’uomo – il 43enne Raimo Francesco dovrebbe essere agli arresti domiciliari nella sua abitazione di san Giovanni a Teduccio.

Una gazzella del nucleo radiomobile di Napoli ferma l’uomo che tenta di eludere il controllo fornendo delle false generalità smascherate in pochi minuti. Il 43enne è stato arrestato e risponderà dei reati di evasione, false dichiarazioni a pubblico ufficiale guida senza aver mai conseguito la patente. È in attesa di giudizio.