Napoli, rimossi i cartelli choc al Policlinico: “L’orario di visita non ha valore e non verrà rispettato”

Napoli, rimossi i cartelli choc al Policlinico: “L’orario di visita non ha valore e non verrà rispettato”

Il direttore del dipartimento ha sottolineato che l’iniziativa è stata presa da sconosciuti


NAPOLI – Sono stati rimossi a Napoli i cartelli affissi nel Day Hospital del dipartimento di Oncologia del Policlinico universitario che avevano suscitato polemiche e proteste in questi giorni, tra i pazienti in attesa e sul web. ‘Si comunica ai pazienti che è severamente vietato domandare quante persone ci sono in lista prima del proprio turno di visita’ c’era scritto su uno di essi.

‘Inoltre – era il messaggio di un altro cartello affisso sotto al primo – si fa presente che l’orario di visita scritto sulla prenotazione non ha valore e non sarà rispettato”, con sottolineatura in particolare dell’ultima parte.

I messaggi erano comunque anonimi, nessun timbro né firma del Policlinico che avallasse tali comunicazioni. Dopo le segnalazioni – la vicenda è stata al centro di un dibattito sul web dopo che la era stata portata alla luce da la Repubblica e al centro oggi di un servizio del Corriere della Sera – il direttore del dipartimento, il professor Sabino De Placido, è immediatamente intervenuto facendo rimuovere i cartelli sottolineando che non si è trattato assolutamente di un’iniziativa del Policlinico che ha particolare attenzione per l’utenza. Ribadendo che si tratta di comunicazioni anonime, non riconducibili assolutamente alla struttura sanitaria.