Qualiano, abbandona rifiuti e la culla del figlio in strada, a 100 metri da casa sua: scoperto e denunciato

Qualiano, abbandona rifiuti e la culla del figlio in strada, a 100 metri da casa sua: scoperto e denunciato

Pugno duro del sindaco De Leonardis: “Denunciate chi compie atti del genere. Questa gente va punita o allontanata dalla nostra città”


QUALIANO – Abbandona la culla del figlio in strada a 100 metri da casa sua: scoperto il responsabile, il sindaco De Leonardis pubblica il video sui social

IL POST DEL SINDACO DI QUALIANO

“Eccolo qua. Guardate quanto è soddisfatto quando risale in auto e va via dopo aver abbandonato l’intera culla del figlio. Probabilmente, poi, fa ritorno a casa senza rendersi conto che ciò che ha fatto avvelena il territorio e l’aria che respira proprio suo figlio.

Grazie alle telecamere trappola ed ai carabinieri abbiamo beccato l’ennesimo incivile che contribuisce alla filiera criminale della terra dei fuochi, che inizia con l’abbandono dei rifiuti e si conclude con quei roghi tossici causa dei tumori che imperversano nelle nostre zone.

Bene. Da quando siamo al governo di Qualiano queste persone non restano più impunite. Ne abbiamo beccate a decine. E a decine sono state convocate dalle forze dell’ordine, denunciate e multate. E stavolta il “zozzone” è stato anche costretto a recuperare la culla e consegnarla all’isola ecologica.

L’incivile che vedete nel video ha abbandonato una culla a 100 metri da casa sua, sulla strada di collegamento tra Pozzo nuovo e la grande viabilità.

Queste telecamere sono installate in altri punti sensibili della città ed altri video che riprendono l’abbandono di rifiuti su pubblica via sono già al vaglio degli inquirenti. Non appena saranno identificati i responsabili pubblicheremo le loro azioni criminali. Tutte e di tutti.

Chiedo, ancora una volta, la collaborazione della Qualiano per bene: denunciamo e denunciate chi compie atti del genere. Questa gente va punita o allontanata dalla nostra città. Ne va del futuro nostro e dei nostri figli”.

IL VIDEO

https://www.facebook.com/IlMeridianoNews/videos/753211489218962