Qualiano, inaugurata la postazione del 118. De Leonardis: “Presidio fondamentale per salvare vite”

Qualiano, inaugurata la postazione del 118. De Leonardis: “Presidio fondamentale per salvare vite”

Tra gli altri presente anche il direttore generale dell’ASL NA2 Nord, Antonio D’Amore: “Risultato frutto della collaborazione col comune di Qualiano”


Ha inaugurato oggi la postazione del 118 a Qualiano. Un risultato conseguito grazie alla fattiva collaborazione tra l’amministrazione comunale e l’ASL Napoli 2 Nord che aveva già dato origine alla nuova dislocazione della guardia medica e dell’ufficio invalidi civili in viale Europa.
In via Vicinale Chiantano – nello spazio dell’ex serbatoio comunale – sono già operative due ambulanze ed un’auto medica, oltre al personale dell’Azienda Sanitaria Locale già a lavoro da inizio mese.
“La mancanza di una postazione operativa di soccorso sul territorio di Qualiano rappresentava un grosso handicap e la riteniamo essenziale anche e in ragione dell’emergenza epidemiologica ancora in corso”, dichiara il sindaco Raffaele De Leonardis che continua: “Per come è localizzato il presidio risulterà fondamentale per salvare vite umane. Lo sbocco sulla circumvallazione – tra l’altro spesso luogo di incidenti – permetterà l’arrivo celere dei mezzi di soccorso anche nei comuni limitrofi. Inoltre, in quello spazio che era rimasto inutilizzato, è in fase avanzata – con la Regione Campania – l’iter procedurale per collocare lì anche la Scuola Regionale di addestramento della Protezione Civile. Un altro traguardo che rappresenterebbe un ulteriore vanto per la città di Qualiano”.
Al taglio del nastro erano presenti Antonio D’Amore, Direttore Generale dell’ASL NA2 Nord ; Antonio Cajafa, Dirigente Medico Asl NA2 Nord; Luigi Langella, Direttore del servizio 118 ASL NA2 Nord; Monica Vanni, Direttore Distretto Sanitario n° 35; Domenico Ciccarelli, Direttore Distretto Sanitario n° 39; Annamaria Maisto, Responsabile U.O.S. Distretto n° 39; i medici di base ed i pediatri del territorio.

GUARDA IL VIDEO CON LE INTERVISTE