Qualiano, pasticciera si ribella al pizzo. De Leonardis: “La ringrazio per il segnale dato”

Qualiano, pasticciera si ribella al pizzo. De Leonardis: “La ringrazio per il segnale dato”

“Oggi sono molto soddisfatto. Da sindaco, prima di tutto ma anche da uomo che coltiva un’idea di legalità che cerca di tramandare ai propri figli”, ha detto il primo cittadino


QUALIANO – Giovane pasticcera si ribella al pizzo: uomo di Giugliano arrestato. La notizia è uscita da poche ore e non tarda ad arrivare la risposta del sindaco Raffaele De Leonardis che si è detto soddisfatto del gesto mosso dalla sua concittadina che con tanto coraggio ha permesso l’arresto dell’uomo. Campagna di legalità portata avanti e sostenuta nel tempo anche dal primo cittadino.

“È nu juorn buon, Qualiano. Oggi sono molto soddisfatto. Da sindaco, prima di tutto ma anche da uomo che coltiva un’idea di legalità che cerca di tramandare ai propri figli.

Lo sono perché a Qualiano è evidente un cambio di mentalità e l’arresto di un camorrista che aveva chiesto il pizzo ad una giovane cittadina di Qualiano che lo ha denunciato, ne è la prova.

La donna, 31 anni, non ha ceduto alle minacce ed ha denunciato tutto ai carabineri. La ringrazio pubblicamente per il segnale che ha dato al territorio. E ringrazio i carabinieri per questa brillante operazione e per l’enorme lavoro quotidiano in città.

Il criminale era entrato nel locale in ristrutturazione e la richiesta era chiara e inequivocabile. “Mille euro per gli amici di Qualiano”. L’appuntamento per la somma da consegnare era fissato per il giorno dopo.

La paura della commerciante è stata grande ma lo è stata anche la fiducia nelle istituzioni e così la donna ha chiesto aiuto ai Carabinieri. I militari della locale stazione, agli ordini del comandante Manuel Giusa, hanno organizzato il servizio e all’incontro si sono presentati anche loro stringendo le manette ai polsi dell’uomo”, queste le dichiarazioni del sindaco.

LEGGI ANCHE

Chiede il pizzo per gli “amici di Qualiano” ma la vittima non si arrende: in manette 56enne di Giugliano